Domani partono i lavori in A10, in campo Protezione Civile in assetto da allerta rossa

di Marco Garibaldi

Per evitare che i mezzi pesanti si riversino sulla viabilità ordinaria sono state disposte alcune alternative autostradali relative ai Tir

Domani partono i lavori in A10, in campo Protezione Civile in assetto da allerta rossa

Da domani, lunedì 16 agosto, ritornano i cantieri in A10 dove verrà attivato uno scambio di carreggiata 24 ore su 24 fino al 25 agosto in direzione Savona, tra Genova Aeroporto e Genova Pra' per consentire i lavori di messa in sicurezza della galleria Provenzale.

I Tir che dall'A12 si moveranno verso ponente non usciranno a Genova Ovest ma saranno reindirizzati in A7-A26. Invece i Tir che escono dal Vte di Genova Prà resteranno obbligatoriamente in autostrada per compiere il percorso sull’A26-A7. La decisione è stata presa dopo il vertice che si è tenuto ieri sera in Prefettura a Genova.

La Protezione civile regionale sarà in campo con la sala operativa aperta in assetto da allerta rossa, con i volontari dislocati sul territorio e la colonna mobile allertata per intervenire in caso di necessità in autostrada e sulle arterie stradali secondarie.

Il Comune di Genova firmerà nelle prossime ore un'ordinanza per vietare la circolazione sulla viabilità ordinaria, da Genova Ovest a Genova Vesima (km 544+120 e viceversa), per i mezzi pesanti con massa complessiva superiore a 7,5 t., anche se scarichi, esclusivamente diretti al Psa Genova Prà. Sono esclusi dall'ordinanza i mezzi pesanti con massa complessiva superiore a 7,5 t. anche se scarichi che devono effettuare operazioni di carico e scarico sul territorio del Comune di Genova. Alla riunione hanno preso parte tra gli altri l'assessore alla protezione civile Giacomo Giampedrone, i tecnici di Aspi e Stazioni Marittime.