Condividi:


Crollo Ponte Morandi: Cartabia incontra i familiari delle vittime

di Matteo Angeli

Una delegazione dei familiari delle vittime, tra cui la presidente Egle Possetti, ha incontrato a Roma la ministra della Giustizia

Nel pomeriggio di oggi una delegazione dei familiari delle vittime del ponte Morandi, tra cui la presidente Egle Possetti, ha incontrato a Roma la ministra della Giustizia Marta Cartabia.
I familiari non hanno espresso preoccupazioni per il processo sulla tragedia e hanno espresso soddisfazione per "l'apertura di un contatto diretto con la ministra Cartabia".

La delegazione ha chiesto una equiparazione tra le proroghe previste per l'improcedibilità e i casi in cui viene raddoppiato il termine di prescrizione.
"La ministra - ha spiega l'avvocato Raffaele Caruso che rappresenta alcuni familiari delle vittime - ha mostrato la sua disponibilità ad ascoltarci e a incontrarci ancora in futuro. Al momento non è previsto che anche i reati come l'omicidio colposo, il disastro o i reati ambientali rientrino nei casi di proroghe dell'improcedibilità. Ma dopo il varo della riforma e il monitoraggio dell'andamento dei processi non è esclusa una possibile apertura".

Venerdì 15 ottobre presso il Tribunale di Genova è prevista la prima udienza preliminare.