Covid, Pfizer: "Due miliardi di dosi di vaccino previste per il 2021"

di Gregorio Spigno

La casa farmaceutica ha fatto sapere anche che: "La rete di produzione vaccini è ampliata: da tre a undici partner"

Covid, Pfizer: "Due miliardi di dosi di vaccino previste per il 2021"

L'azienda farmaceutica Pfizer ha fatto sapere che: "La nostra rete di produzione europea si è ulteriormente ampliata, da tre partner nel dicembre 2020 quando abbiamo ricevuto le prime autorizzazioni, agli 11 attuali, compresa BioNTech Marburg. Stiamo rafforzando ulteriormente questa rete e siamo in fase di colloqui con ulteriori partner qualificati per nuovi potenziali accordi. Per rispondere alla maggior richiesta di dosi di vaccino abbiamo in programma di produrre 2 mld di dosi nel 2021, oltre il 50% della produzione prevista di 1,3 mld di dosi. Gli interventi previsti per aumentare le nostre capacità produttive sono a buon punto".

Il Commissario Ue Thierry Breton ieri è stato allo stabilimento Pfizer a Puurs in Belgio, dove si producono 50 mln di dosi al mese che "dovrebbero essere raddoppiate per giugno". Breton guida la task force per supportare la campagna vaccinale in Europa.