Covid Liguria, drastico calo dei decessi: uno solo riferito al 16 febbraio

di Alessandro Bacci

Sono 334 i nuovi casi registrati, 29 ospedalizzati in meno, terapie intensive sotto quota 60. I numeri del 18 febbraio

Covid Liguria, drastico calo dei decessi: uno solo riferito al 16 febbraio

Il coronavirus ha causato un'altra vittima in Liguria. Si tratta di una donna di 90 anni deceduta il 16 febbraio all'ASL5 della Spezia. È la prima volta a distanza di mesi che i decessi raggiungono un numero così basso (ieri i decessi erano 11). 

Sono 334 i nuovi positivi al Covid-19 in Liguria, a fronte di 4521 tamponi molecolari effettuati nelle ultime 24 ore, ai quali si aggiungono altri 3205 tamponi antigenici rapidi. Il tasso di positività si attesta quindi al 4,3% sul totale dei tamponi effettuati. Dei 334 casi, 96 sono stati registrati a Imperia, 75 a Savona, 117 a Genova (114in Asl 3 e 3 in Asl 4), 46 alla Spezia.

Scende invece di 29 unità il dato sui pazienti negli ospedali, leggero calo anche delle terapie intensive che passano da 60 a 59. I guariti nella giornata di oggi sono 269. Per quanto riguarda i vaccini, invece, in Liguria risultano consegnate fino ad oggi 126890 dosi, di cui 95350 già somministrate, pari al 75% del totale.