Variante Omicron, in Liguria non è stata ancora registrata

di Alessandro Bacci

L'ospedale San Martino di Genova sta continuando a sequenziare, ad un ritmo di oltre 100 processi alla settimana

Variante Omicron, in Liguria non è stata ancora registrata

Cresce la preoccupazione in Italia per "Omicron", la nuova variante del covid che tiene il mondo con il fiato sospeso. Secondo le parole del coordinatore del Cts Locatelli, si tratta di una variante estremamente contagiosa ma che non ha portato evidenza di una malattia più grave o che possa sfuggire all'azione dei vaccini.

Al momento la variante Omicron non è ancora stata registrata in Liguria. La Clinica di Igiene dell'ospedale San Martino di Genova, diretta dal professor Icardi, sta continuando a sequenziare, ad un ritmo di oltre 100 processi alla settimana. Ad oggi nessuna nuova variante è stata isolata, rispetto alle precedenti comunicate. La struttura è indubbiamente in grado di rilevarla nel caso, sottolineando che i processi di sequenziamento e approfondimento sono i medesimi di inizio pandemia. Lo spiega il policlinico in una nota.