Covid, attacchi social a Bassetti: "Ignoranza e violenza da parte di no-vax e no-pass"

di Giorgia Fabiocchi

L'infettivologo genovese chiede a magistrati e alle istituzioni di dare un segnale: "Sarebbe importante"

Covid, attacchi social a Bassetti: "Ignoranza e  violenza da parte di no-vax e no-pass"

Il direttore di Malattie infettive dell'ospedale policlinico San Martino di Genova Matteo Bassetti denuncia l'ennesimo attacco social sul proprio telefono personale. "Avrei voluto iniziare il San Valentino in maniera diversa. Invece sono stato vittima per tutta la notte, e continuo ad esserlo anche stamattina, dell'ennesimo attacco telefonico e di messaggistica whatsapp sul mio cellulare da parte dei soliti violenti no vax e no green pass - si legge sulla pagina Facebook di Matteo Bassetti -. In questo ultimo caso si tratta di un agglomerato di ignoranza, terrapiattismo, volgarità, violenza e delinquenza. Credo che serva un segnale forte da parte della magistratura per far capire che lo Stato ci difende ed è dalla parte dei medici".

L'infettivologo genovese chiede a magistrati e alle istituzioni di dare un segnale. "Sarebbe importante!!!" Nel frattempo, prosegue il post di Bassetti, arrivano buone notizie sul fronte covid: "Per fortuna, a parte questo vomitevole attacco, il covid è sempre meno un problema ospedaliero e sanitario, anche qui al San Martino. Nessun ricovero nel weekend. Non vedo l'ora - chiosa Matteo Bassetti - di festeggiare più tardi San Valentino con la mia unica matrice di forza e di amore @milanovieusseux".