Tags:

anziani RSA Covid-19

Coronavirus: su 240 rsa controllate 70 risultano in difficoltà, 10 presentano forti criticità

di Redazione

Su 10mila ospiti il 15% è venuto a contatto con il virus, tra gli operatori la percentuale è del 10

Coronavirus: su 240 rsa controllate 70 risultano in difficoltà, 10 presentano forti criticità

Sono stati completati in tutte le rsa i test sierologici per stimare il contagio da covid-19. Ma mancano ancora gli ultimi risultati. Le strutture interessate sono 240. Ad oggi è risultato che su 10000 ospiti (su una popolazione di circa 11 mila), il 15% è venuto a contatto con il virus, mentre su circa 7000 operatori la percentuale è del 10. Lo rende noto Alisa.

L'esito dei test sierologici attiva successive procedure che prevedono l'esecuzione di test molecolari (tamponi) sui profili che presentano un quadro sierologico specifico. Alisa prosegue con azioni mirate, anche organizzative, per evitare la diffusione nelle strutture covid free, verificando, anche attraverso audit specifici, le condizioni delle strutture e prevedendo, dove necessario, isolamenti efficaci.

Al momento sono circa 70 su 240 le strutture con criticità: una decina quelle che sono più in difficoltà, secondo Alisa. In queste 70 rsa sono stati mandati medici e infermieri in appoggio, con presenza variabile a seconda delle criticità. Dalla Protezione civile sono stati inviati 25 medici e 46 infermieri.