Tags:

La Sanzione Covid-19 multa

Coronavirus, beccato sull'uscio della seconda casa, imprenditore bergamasco multato

di Andrea Carozzi

È stato sorpreso dagli uomini della Polizia Locale, ora dovrà pagare 400 euro di multa

Coronavirus, beccato sull'uscio della seconda casa, imprenditore bergamasco multato

Un imprenditore di 40 anni di Bergamo che voleva trascorrere la Pasqua a Diano Marina (Imperia) nella seconda casa al mare, dove da un mese circa si sono già trasferiti moglie e figli, ha ricevuto una contravvenzione di 400 euro ieri sera dalla polizia locale, che l'ha sorpreso all'ingresso dell'abitazione. Forse pensava di passare inosservato, ma così non è stato ed ora dovrà pagare la contravvenzione.  

Lo stesso aveva contattato la polizia locale di Diano, una decina di giorni fa, proprio per chiedere se fosse stato possibile trascorrere la Pasqua in Riviera e gli agenti gli avevano risposto di no, ma noncurante di quello che gli era stato detto si è messo lo stesso in viaggio, ma non l'ha fatta franca. I vigili lo hanno individuato nel corso di un'attività di controllo sulle seconde case. È infatti bene sottolineare che in queste ore le forze dell'ordine non monitorano soltanto gli svincoli dell'autostrada o le strade statali ma anche le vie dove sono ubicati i condomini quasi esclusivamenti abitati da vacanzieri e villeggianti. Una misura, che sta già dando i suoi frutti a quanto pare.