Tags:

uisp

Condividi:


Convegno medico-sportivo promosso dall'Uisp: "Attività sportive a prevalente impegno aerobico"

di Maria Grazia Barile

La quarta edizione si svolge il 14 dicembre

Ultimi giorni utili per potersi iscrivere alla quarta edizione del convegno “ATTIVITA’ SPORTIVE A PREVALENTE IMPEGNO AEROBICO: ASPETTI COMUNI E PROBLEMATICHE SPECIFICHE”, che avrà luogo sabato 14 dicembre, dalle ore 8:30 alle 14:00, presso il Tower Genova Airport Hotel, sotto la responsabilità scientifica del dottor Cristiano Novelli, medico cardiologo e dello sport, nonché docente al corso di Laurea in Scienze Motorie.
Anche quest’anno, con il patrocinio e la collaborazione del Comitato Regionale Uisp Liguria, si confermerà la connotazione di un “evento medico-sportivo” di assoluto livello, rivolto ai medici delle varie specializzazioni, ma anche fortemente orientato alle numerose altre figure che gravitano attorno al mondo dello sport: allenatori, fisioterapisti, nutrizionisti, dirigenti sportivi e soprattutto atleti praticanti, in particolare master e amatori).
L’attività sportiva ha acquisito e consolidato negli ultimi decenni un ruolo dimostrato e definito nella prevenzione sanitaria. Questo binomio sport-salute sta diventando e dovrà essere sempre di più la spinta motivazionale per facilitare avvicinamento alla pratica sportiva da parte di soggetti di ogni età in cui talvolta coesistono patologie di differente
natura.
Il convegno tratterà specificamente le discipline sportive di resistenza nelle loro varie sfaccettature mediche (cardio-vascolare, respiratoria, traumatologica e metabolica) per quanto attiene gli aspetti preventivi e riabilitativi, nonché la corretta valutazione di particolari problematiche sanitarie dell’atleta e la gestione dei loro idonei trattamenti
farmacologici.
L’incontro, accreditato come Attività Didattica Elettiva per gli studenti di Scienze Motorie, attribuirà poi 5 crediti formativi ECM per “tutte le professioni sanitarie”. La unicità di questo evento risiede proprio in questa promiscuità, che mette a confronto e avvicina tutte le figure che frequentano l’ambiente dello sport. Interessanti anche le due “letture” che tratteranno l’argomento spinoso e drammatico della “morte improvvisa da sport” e i possibili rischi sul cuore (e non solo) della pratica di attività di endurance estrema.
L’evento, che gode del patrocinio anche di Regione Liguria, Comune di Genova e Municipio Medio Ponente, prevede un lunch conclusivo ed è a partecipazione gratuita, con oblazione libera a favore dell’associazione sportiva dilettantistica Nuotatori Rivarolesi, dal cui sito è possibile scaricare la locandina ufficiale e le modalità di iscrizione.

Tags:

uisp

Condividi: