Condividi:


Consegna i documenti e perde due dosi di cocaina, arrestato

di Redazione

Un altro arresto in via Fieschi, in manette un 20enne genovese

Ieri sera la Polizia di Stato ha arrestato un 30enne dominicano per il reato di detenzione di sostanza stupefacente al fine di farne commercio. Durante un routinario controllo del territorio in via Cantore gli agenti delle volanti del Commissariato Cornigliano hanno fermato il 30enne per un'identificazione. Nel consegnare il documento di identità l'uomo ha però mostrato di avere due piccoli involucri di cocaina.

I poliziotti lo hanno così perquisito rinvenendo in una tasca altre due dosi di stupefacente, numerose pasticche per il trattamento delle disfunzioni erettili e 400 euro in contanti, quasi sicuramente provento di spaccio, visto che l’uomo è disoccupato. Nel suo appartamento sono stai sequestrate 4 dosi di cocaina, un frullatore sporco  della stessa sostanza, due bilancini e 71 blister contenenti gli stessi medicinali che aveva in tasca.

Qualche ora dopo le volanti dell’UPG hanno ha arrestato un 20enne genovese sempre per detenzione di sostanza stupefacente. Il giovane era stato notato dai residenti di via Fieschi spacciare ai ragazzi del suo quartiere. All’interno della sua abitazione celava infatti  88 grammi di marijuana, un bilancino, materiale da confezionamento e 85 euro in banconote di piccolo taglio. I due pusher verranno processati in mattinata