Confitarma, Mario Mattioli confermato presidente per altri due anni

di Redazione

"Subito la revisione del nostro statuto e varo di una nuova governance"

Confitarma, Mario Mattioli confermato presidente per altri due anni

Il 9 dicembre a Roma, presieduta da Mario Mattioli, si è tenuta in videoconferenza l’Assemblea straordinaria della Confederazione Italiana Armatori. All’ordine del giorno la votazione per la conferma alla presidenza per un biennio del Presidente uscente, deliberato dal Consiglio confederale del 19 novembre su proposta della Commissione di Designazione, come previsto dal Regolamento Unico per il Sistema di Confindustria. L’Assemblea ha deliberato all’unanimità di confermare per un biennio il Presidente in carica Mario Mattioli.

“Ringrazio gli amici e colleghi per la rinnovata fiducia nel mio operato - ha affermato il presidente Mattioli - continuerò ad impegnarmi assieme all’ottima squadra e all’efficiente struttura di Confitarma per essere all’altezza delle vostre aspettative, consapevole che la nostra è una categoria molto importante per il Paese, con caratteristiche diverse dalle altre realtà imprenditoriali, fondamentale soprattutto oggi, in cui tutto il mondo sta vivendo esperienze molto difficili con dinamiche straordinariamente complesse. Continueremo il costruttivo dialogo con le Istituzioni italiane ed estere, vogliamo essere il punto di riferimento dell’economia blu assieme a Confindustria, partecipando in maniera costruttiva per il Paese ai progetti del PNRR”.

“È arrivato il momento – ha aggiunto Mattioli – di portare a termine la revisione dello Statuto di Confitarma al fine di adeguarlo a quello di Confindustria, rispettando la specificità della nostra base associativa. Il mio impegno in questo biennio sarà anche varare il progetto di una nuova governance, nuova composizione e nuove competenze degli organi confederali, continuando a dare voce e rappresentanza a tutti i settori del comparto marittimo associati alla Confederazione”.