Comunali Genova, il sottosegretario al Ministero della difesa Pucciarelli: bloccare un dibattito è un atto squadrista

di Redazione

La Lega è più forte delle minacce e delle intimidazioni, che non fermeranno il nostro lavoro per Genova e la conferma di Marco Bucci sindaco

Comunali Genova, il sottosegretario al Ministero della difesa Pucciarelli: bloccare un dibattito è un atto squadrista

"Quanto avvenuto nelle scorse ore al circolo Cap di Genova, con il dibattito organizzato dalla Lega che è stato bloccato dalle violenze e le intimidazioni dei soliti collettivi di sinistra, è tutto fuorché democrazia. E' una vergogna che proprio in una città medaglia d'oro al valore per la lotta contro fascismo e totalitarismo si debba assistere ad eventi di questo genere, che sono di una gravità inaudita e inaccettabile.

Bloccare con violenza un incontro pubblico solo perché svolto da chi ha una diversa visione politica non è un metodo democratico ma certamente vigliacco e squadrista. La Lega è più forte delle minacce e delle intimidazioni, che non fermeranno il nostro lavoro per Genova e la conferma di Marco Bucci sindaco". Lo afferma in una nota il sottosegretario di Stato al Ministero della difesa Stefania Pucciarelli della Lega in merito ai fatti accaduti ieri sera nella sede del circolo Cap in via Albertazzi a Genova durante un convegno della Lega sul tema del lavoro con i parlamentari Claudio Borghi e Alberto Bagnai e la presenza del segretario ligure Edoardo Rixi.