Condividi:


Collovati: "Tanto vale tenere Ballardini dall'inizio. Ranieri una garanzia"

di Redazione

"Al Genoa ho lasciato il cuore, ma oggi cambia troppo. Torregrossa buon acquisto per la Samp". Il punto dell'ex campione del mondo

Fulvio Collovati, storico ex difensore del Genoa (oltre che, tra le altre, di Milan, Inter e Roma), ha fatto il punto sulla situazione delle due squadre genovesi e sui rispettivi cammini in campionato. Diversi i temi toccati dal campione del mondo '82, dagli obiettivi stagionali agli allenatori, passando per il calciomercato

"Al Genoa ho lasciato il cuore - esordisce l'opinionista -, sia per quanto riguarda la squadra che per la città. Oggi, però, non capisco alcune scelte societarie: ogni anno si va alla ricerca di un nuovo allenatore, ma poi a stagione in corso si punta sempre su Ballardini. Tanto vale tenerlo da inizio campionato".

Sui tanti cambiamenti anche a livello di rosa: "Modificare molto stagione dopo stagione non aiuta: bisogna ricostruire la squadra e cercare un nuovo allenatore, senza contare le problematiche che queste scelte possono comportare. C'è bisogno di una maggiore continuità, ma con Ballardini vedo una squadra più solida".

Poi, un passaggio sulla Samp, il tecnico e i nuovi acquisti blucerchiati: "Ranieri significa garanzia di salvezza: è un punto di riferimento per tutti e con lui la squadra non avrà problemi. Torregrossa si è già rivelato un buon acquisto, nonostante qualcuno possa pensare che sia un giocatore da Serie B: sa perfettamente quale è il suo ruolo nella Samp. Oggi, inoltre, le difese fanno sempre meno attenzione a marcare, quindi avere un uomo da area di rigore in più fa sicuramente comodo. I blucerchiati, forse, potrebbero avere bisogno di un centrocampista in più, ma l'ossatura è già buona così. In un mercato senza soldi, non solo per la Samp ma in generale, è meglio fare interventi ancora più mirati".

Tema mercato e sponda Genoa, Collovati confida in Kevin Strootman: "Se l'olandese è quello visto durante la prima stagione alla Roma, è un ottimo acquisto. Dipende anche da come si cala nella realtà-Genoa, che ha bisogno di combattere. Ho visto la partita contro l'Atalanta e la sua prestazione è stata subito buona. Per quanto riguarda l'attacco, se Scamacca andrà via si punterà sulla coppia Destro-Shomurodov con anche Pandev, è un reparto che funziona bene così. Se arriverà pure Lammers bene, altrimenti il Genoa è coperto ugualmente".

Gregorio Spigno