Fool Immersion, la nuova rassegna di Circumnavigando Festival

di Giulia Cassini

Torna il Circo Teatro con 37 spettacoli e 20 compagnie da tutto il mondo

Circumnavigando Festival arriva alla diciannovesima edizione e pensa già alla prossima: è sempre alto l'entusiasmo e la passione che governa la rassegna internazionale di Circo Teatro. Per quest'anno le anteprime sono fissate i giorni 8 e 14 dicembre, ma in generale la kermesse vede 37 spettacoli, 20 compagnie circensi da tutti il mondo per 13 giorni (da Santo Stefano alla Befana) con una serata speciale a Capodanno. 

"Il Circo Contemporaneo al centro - spiega il direttore artistico Boris Vecchio - nella sua essenza multidisciplinare, attraverso la performance urbana ed il teatro, la danza e la comicità che, in particolare in questa nuova edizione, non mancherà di offrire al pubblico divertimento e risate tra scenari performativi di altissima qualità. Il sottotitolo di quest’anno non a caso è Fool Immersion, una ampia rosa di esibizioni per dare spazio all’espressione più variegata di poetiche e linguaggi differenti, provenienti altrettanti paesi, in una vera e propria “immersione nella follia” dove il termine “follia” nel suo significato più vero ci porta all’abbandono di ogni criterio di giudizio, e incapaci di adattarci al normale quotidiano ci porta altresì all’abbandono di comportamenti canonici per condurci in territori inesplorati". 

Verrà allestito il Tendone da circo al Porto Antico, al centro dell’Area Mandraccio, accompagnato dalle date in teatro con l’importante collaborazione con il Teatro Nazionale di Genova e il Teatro Sociale Camogli, e a Palazzo Ducale, oltre alle piazze della città che open air ospiteranno gli spettacoli gratuiti aperti a tutti.

Le provenienze 2019- 2020 sono, oltre all’immancabile Italia che nel panorama internazionale conquista sempre un importante posto, Germania, Catalogna/Spagna e Francia.

Le prime nazionali sono 7 in questa edizione, ma per l'inzio dell'8 dicembre si può assaggiare l'anteprima al Teatro Sociale di Camogli con il ritorno della celebre Gardi Hunter che porta in scena lo spettacolo di clown internazionale "La Sarta". Sabato 14 dicembre invece sarà il turno di Voltri, con una giornata ricca di spettacolo insieme a Juriy Longhi, Compagnia Duolinda e Compagnia Cometa.  L'apertura ufficiale è riservata comunque per il 26 dicembre a Palazzo Ducale e sotto il tendone da Circo al Porto Antico Area Mandraccio con la compagnia italiana Side Kunst Cirque - CIE My Laika e lo spettacolo "Laerte" replicato per tutta la durata del Festival. Tante le location in città dai teatri aòòe strade, alle piazze, a Palazo Ducale. 

Prosegue il progetto triennale Critica e Visioni iniziato lo scorso anno in collaborazione tra Sarabanda con Circumnavigando Festival e Teatro Akropolis con il festival Testimonianze Ricerca Azioni. Nel corso delle rispettive manifestazioni saranno organizzati due incontri di approfondimento aperti al pubblico, uno nel mese di Novembre e uno nel mese di Dicembre 2019.

Si confermano gli sconti per i soci di Coop Liguria, per gli avventori delle esposizioni d’arte a Palazzo Ducale, così come di Acquario di Genova e TouringClub Italia.

Tutto il calendario online.