Chiavari: sexy rapinatrice seriale seduce e sfila Rolex a passante

di Redazione

Ennesimo colpo delle scippatrici seriali che da tre mesi imperversano a Genova e provincia

Chiavari: sexy rapinatrice seriale seduce e sfila Rolex a passante

Ancora un colpo delle sexy rapinatrici che con il pretesto di chiedere un'informazione sfilano il Rolex dal polso alla vittima di turno. Stavolta sono entrate in azione a Chiavari dove hanno preso di mira un 55enne. Solita tecnica, una domanda sussurrata e ammiccante, “sa dirmi l'ora?”, l'uomo si ferma per rispondere, la donna, sempre con fare ammaliante, gli si avvicina e con la scusa di salutarlo in modo molto affettuoso lo abbraccia, gli confonde le idee e gli porta via l'orologio dal polso.

Negli ultimi mesi di rapine identiche ne sono avvenute decine fra Pegli, il centro e il levante di Genova, specialmente nelle vie di Albaro, zona elegante dove, nei pensieri dei rapinatori, di gente con un orologio di valore al polso ce n'è di più, ma anche nel Golfo del Tigullio, come accaduto sabato scorso a Chiavari.

Le indagini su quest'ultimo colpo sono state avviate dagli agenti del locale commissariato eppoi dalla squadra mobile di Genova che, visto l'escalation di colpi, ha preso in mano le redini dell'inchiesta.

Gli investigatori ipotizzano che ad agire siano professionisti delle rapine, forse trasfertisti, donne appoggiate da uomini che svolgono il ruolo di palo e sempre pronti ad intervenire nel caso il colpo di complichi. Nelle scorse settimane gli agenti delle volanti hanno arrestato quattro trasfertisti napoletani che mettevano a segno rapine di Rolex a Genova a dintorni: ma la loro tecnica, in cui a volte compariva anche una pistola (non funzionante) appare diversa da quella delle sexy rapinatrici che infatti, nonostante l'arresto della gang di colleghi, continua ad colpire come se nulla fosse, come è accaduto sabato alle spalle di Chiavari.

M.V.