Chiavari, donna partorisce in ambulanza in A12 fra cantieri e semafori

di Redazione

Lieto evento per una trentaseienne di Santa Margherita che ha messo alla luce il terzo figlio

Chiavari, donna partorisce in ambulanza in A12 fra cantieri e semafori

Lieto evento in ambulanza sull'autostrada A12: una donna di trentasei anni a fine gravidanza ha messo alla luce il suo terzo figlio mentre l'auto medica faceva lo slalom fra cantieri e il semaforo posto al casello di Chiavari.

La testa del bimbo è spuntata all'uscita dell'autostrada ma il bebè ha lanciato il primo vagito quando l'ambulanza stava transitando nelle vie di Chiavari diretta all'ospedale di Lavagna.

Il piccolo e la madre, un'egiziana residente nel quartiere Corte di Santa Margherita, stanno bene.

E' successo poco prima di mezzogiorno. A bordo dell'ambulanza della Croce Verde di Santa Margherita c'erano due militi e un autista (Domenico, Claudio e Charlye), il marito della donna, che è stato fatto salire a bordo perché la moglie non parla bene l'italiano. Quindi dopo l'incontro con l'automedica a bordo dell'ambulanza sono saliti anche il medico e l'infermiere del 118.

Alla nascita del bambino tutti gli operatori si sono commossi: “E' stata una grande emozione” hanno riferito i militi della Croce Verde di Santa Margherita.

(foto d'archivio)