Elezioni regionali, Chiappori (Grande Liguria): "Liguria a statuto speciale"

di Redazione

Salvini? "Un segretario politico non va in giro a fare selfie". Parla il candidato che corre da solo, ricordando la prima Lega Nord

Elezioni regionali in Liguria, tra i candidati alla presidenza c'è Giacomo Chiappori per Grande Liguria. La lista verrà presentata insieme a una realtà nazionale: Chiappori è uno dei padri fondatori della prima Lega e racconta a Telenord: "Proprio sull'onda della costruzione della Lega ho pensato di iniziare un percorso". 

Chiappori è critico sui modi di Salvini: "Un segretario politico non va in giro a fare selfie. Si prepara a fare battaglie politiche che lo portino all'obiettivo: il nostro era confederare l'Italia, collegi propri, divisione in cantoni. Queste cose i politici non le dicono, vanno in giro a cercare voti al sud e questa cosa non avrà un futuro".

Per Chiappori il futuro della Liguria è trasformarsi in regione a statuto speciale: "Grande Liguria ha un suo particolare imprinting, cerchiamo di andare per la nostra strada, non vogliamo inseguire il mito lombardo e veneto facendo le autonomie. Chiederò una regione a statuto speciale".