Ceriale, sbaglia fermata per scendere dal bus e accoltella l'autista: ricercato

di Alessandro Bacci

L'aggressore è fuggito, il fendente era diretto al torace ma fortunatamente l'autista è rimasto ferito in modo lieve

Ceriale, sbaglia fermata per scendere dal bus e accoltella l'autista: ricercato

Il conducente di un autobus di linea della Tpl è stato aggredito nel primo pomeriggio da un passeggero che dopo averlo colpito con un pugno in faccia lo ha ferito lievemente ad un braccio con un coltellino svizzero. Il fendente era diretto al torace, ma la prontezza dell'autista ha evitato che il colpo andasse a segno. L'aggressione è dovuta al fatto che il passeggero era stata rimproverato perché stava cercando di forzare l'uscita del mezzo, in movimento, dopo aver perso la fermata alla quale doveva scendere.

Il conducente è riuscito ad azionare il sistema di emergenza che invia una chiamata di soccorso al 112 e ciò ha permesso che sul posto arrivassero carabinieri e ambulanza. L'uomo è fuggito, ma i filmati fatti dai ragazzi a bordo e quelle delle telecamere interne all'autobus saranno di aiuto per l'identificazione dell'aggressore. I militari hanno raccolto le testimonianze dei passeggeri, soprattutto studenti di ritorno da scuola.

L'autobus è rimasto fermo lungo l'Aurelia vicino alla stazione ferroviaria fino all'arrivo di un altro autista che ha portato il mezzo in deposito, Mentre i passeggeri hanno continuato il viaggio su un altro autobus. Il conducente è stato curato in ospedale, non è grave. "Siamo vicini al nostro autista e auspichiamo che l'aggressore venga presto identificato", dicono i vertici di Tpl, Simona Sacone e Giovanni Ferrari, presidente e direttore generale