Genova, accoltella una prostituta: 64enne rintracciato e arrestato

di Alessandro Bacci

La giovane ragazza si è presentata gravemente ferita all'ospedale Villa Scassi. La polizia ha trovato l'arma e individuato il responsabile

Un cingalese di 64 anni è stato arrestato per il tentato omicidio di una giovane ragazza, una prostituta che si era presentata all'Ospedale Villa Scassi con alcune ferite da arma da taglio, riferendo alla polizia di essere stata accoltellata senza alcuna ragione da un cliente, che poi era scappato. L'arma utilizzata per l'aggressione è stata trovata poco distante dal luogo teatro dei fatti.

Le indagini, coordinate dalla Procura di Genova e condotte dalla Squadra Mobile, hanno consentito di ricostruire la dinamica della vicenda e di individuarne il presunto responsabile, l'uomo originario dello Sri Lanka appunto. La procura ha chiesto al gip una ordinanza di custodia cautelare in carcere per tentato omicidio aggravato, ordinanza che è stata emessa. L'uomo è stato rintracciato ieri dalla Squadra Mobile e ora è detenuto presso la Casa Circondariale di Genova Marassi.