Camera di Commercio e IIT, l'accordo per la digitalizzazione delle piccole e medie imprese

di Marco Innocenti

Attivato anche un premio annuale da 10mila euro per i progetti più innovativi

Camera di Commercio e IIT, l'accordo per la digitalizzazione delle piccole e medie imprese

Digitalizzazione e impresa: due termini che fanno rima, se non sul dizionario, di certo nelle agende della politica e dell'economia del nostro tempo. E così Camera di Commercio di Genova e Istituto Italiano di Tecnologia firmano un accordo di collaborazione volto a sostenere la ricerca e lo sviluppo di piccole e medie imprese, per portare sul campo quelle innovazioni che ogni giorno trovano l'incubatore ideale nei laboratori dell'Iit.

La Camera di Commercio metterà in rete le conoscenze e le esigenze dei propri associati, operatori che provano direttamente sul mercato quanto la necessità di un cambio di passo tecnologico sia indispensabile per l'economia del presente e del futuro. L'Iit, dal canto suo, metterà a disposizione i propri ricercatori che forniranno le giuste indicazioni sul possibile sviluppo concreto dei singoli progetti, per evitare che la tecnologia resti fine a se stessa o, al massimo, confinata nell'ambito delle sole grandi aziende.

“E' un percorso che arriva da lontano - spiega Luigi Attanasio, presidente della CCIAA di Genova - E' l'esigenza fondamentale di rinnovamento  che guarda all'Iit come al cuore dello sviluppo dell'alta tecnologia che ci piacerebbe propagare a tutto il tessuto economico cittadino. Con quest'accordo, si creerà un luogo d'incontro nel quale la Camera di Commercio svolgerà prima un ruolo di screening delle varie iniziative, propedeutiche a favorire quest'incontro”

L'accordo prevede anche la creazione di un premio, da 10 mila euro, che verrà assegnato ogni anno all'azienda che avrà presentato il progetto più innovativo fra quelli sviluppati in collaborazione con l'Iit.