Condividi:


Camera di Commercio di Genova, tirocinio in azienda per 13 studenti francesi

di Redazione

Sono 4 gli studenti liguri che stanno svolgendo lo stesso percorso in Francia nell'ambito del progetto Invitra Jeunes

La Camera di Commercio di Genova, in stretta collaborazione con i partner del Progetto Invitra Jeunes,  ha selezionato 13 studenti francesi e italiani e 12 aziende francesi ed italiane per dare avvio a percorsi formativi di 8 settimane, nel corso dei quali gli studenti possono meglio comprendere il mondo imprenditoriale e rafforzare le proprie competenze, anche in ottica di un possibile progetto di autoimprenditorialità.

“In Liguria - spiega Maurizio Caviglia, Segretario Generale della Camera di commercio di Genova -, 1 studente proveniente dalla Corsica e 3 studenti provenienti dalla Région SUD_PACA stanno svolgendo la loro esperienza di stage presso le 4 aziende selezionate: Ett SpA, B-K srl, Cooperativa Valli Genovesi e GeoScape. Nonostante l’emergenza sanitaria, siamo riusciti a rispettare i tempi e, con estrema soddisfazione delle imprese e degli studenti, abbiamo dato avvio a questa mobilità transnazionale”.

Inoltre, 4 studenti liguri attualmente stanno svolgendo il loro percorso in mobilità presso altrettante aziende francesi. Si tratta di Francesco Spinelli, presso l’azienda “SITEC“ di Ajaccio/Corsica, Vittoria Massucco, presso “Acquadea” di Bastia/Corsica, Chiara Trafeli, presso « Village Talents Créatif » di Puget sur Argens, Région SUD/PACA e Davide Patrone, presso « Association Artisans Createurs Tinee », SAINT ÉTIENNE DE TINÉE.

La Camera di Commercio di Genova è capofila del Progetto “Invitra Jeunes”, finanziato dal Programma Interreg Francia-Italia Marittimo 2014-2020, il cui obiettivo è favorire l’integrazione del mercato dell’occupazione transfrontaliero e la mobilità degli studenti che intendono avviare percorsi di inserimento lavorativo, in particolare all’interno di imprese cooperative, attraverso l’acquisizione e la validazione di competenze di carattere tecnico, professionale e gestionale.  Aderiscono al Progetto Partner italiani (CFLC, Irecoop Toscana e Camera di Commercio di Nuoro) e francesi (CDE Petra Patrimonia VAR e Università di Corsica).