Condividi:


Brescia-Genoa 2-2, la cronaca live del match

di Marco Innocenti

Due rigori di Iago Falque e Pinamonti riportano il Grifone in parità

90'+7: Finisce qui Brescia-Genoa: un punto a testa che serve a poco.

90': Ci saranno 7 minuti di recupero.

83': Contropiede del Brescia, tiro finale di Ghezzi tutto solo al limite: pallone altissimo sulla traversa

82': Ci prova anche Sanabria ma ancora Joronen si fa trovare pronto.

81': Occasionissima per Sturaro, pescato bene in area da Pandev. Tiro a pelo d'erba ma palla sparata fra le braccia di Joronen.

70': Giallo per Biraschi e punizione al limite per il Brescia

68': Angolo di Schone, colpo di testa di Romero e tocco di mano di Dessena. Dal dischetto va Pinamonti che pareggia i conti. 

65': Gran numero di Goran Pandev che riceve l'appoggio di Sturaro, il macedone se la alza e poi gira di sinistro sfiorando l'incrocio. Davide Nicola decide di giocarsi anche il quinto cambio mandando in campo Lerager al posto di Behrami.

58': Ammonito Zapata. Altri due cambi nel Genoa: escono Destro e Barreca per Sanabria e Ghiglione.

56': Genoa vicino al pari con Pinamonti: cross di Sturaro, Destro non ci arriva ma Pinamonti gira bene e sfiora il palo con Joronen ormai battuto

52': Doppio cambio nel Genoa: Schone e Pandev al posto di Soumaro e Iago Falque

46': Parte la ripresa.

SECONDO TEMPO:

45'+3: Finisce qui il primo tempo. Genoa che si aggrappa al goal su rigore di Iago Falque ma la gara resta in salita.

45'+2: Occasionissima per il Genoa con Behrami che calcia in porta, Joronen ribatte, si genera una mischia ma alla fine il tiro ancora di Behrami finisce fra le braccia dello stesso portiere bresciano.

45': Ci saranno 3' di recupero

37': Dal dischetto va Iago Falque che fulmina Joronen e dimezza lo svantaggio.

36': Scontro in area bresciana con Romero che resta a terra. Calcio di rigore per il Genoa.

29': Cooling break al Rigamonti. Nicola ne approfitta per cercare di svegliare i suoi.

26': Penetrazione di Iago Falque, palla a Destro che riceve sul filo del fuorigioco ma spara altissimo sopra la traversa

22': Colpo testa contro testa fra Perin e Biraschi in area rossoblu. Ad avere la peggio è il difensore che resta dolorante a terra ma, poco dopo, si rialza.

20': Gioco che ristagna a centrocampo: palloni sparati lunghi e azioni ragionate.

12': Incredibile a Brescia: uno-due delle Rondinelle che prendono d'infilata la difesa rossoblu e Semprini può appoggiare in rete da due passi

9': Vantaggio Brescia con Donnarumma, lasciato troppo solo dalla difesa del Grifone. Girata di prima intenzione e palla in rete

7': Genoa vicino al vantaggio con Destro. L'attaccante rossoblu salta due avversari, calcia in diagonale ma Joronen tocca e mette in angolo

1': Partiti

PRIMO TEMPO:

Brescia ultimo in classifica ma reduce dal buon punto in casa della Fiorentina. Genoa terzultimo a pari punti col Lecce (che però ha giocato una partita in più) e con una voglia matta di cancellare la pessima prestazione di qualche giorno fa contro il Parma. Davide Nicola rivoluziona il Grifone, cambiando modulo in difesa, regalando una maglia da titolare a Iago Falque e affidandosi in attacco al duo Destro-Pinamonti. 

Ecco le formazioni 

BRESCIA (4-3-1-2): Joronen; Sabelli, Papetti, Mateju, Semprini; Bjarnason, Tonali, Dessena; Zmrhal; Torregrossa, Donnarumma.

GENOA (4-4-2): Perin; Biraschi, Soumaro, Zapata, Romero; Barreca, Behrami, Sturaro, Iago Falque; Destro, Pinamonti.