Borseggio in piazza De Ferrari, ladro trans deruba passante, subito preso

di Michele Varì

Individuato grazie al suo abbigliamento stravagante, denunciato anche per essere fuori casa senza un motivo

Borseggio in piazza De Ferrari, ladro trans deruba passante, subito preso

Il crimine non si ferma neppure nella città deserta. Stamane nella centralissima piazza De Ferrari, nel cuore di Genova, è avvenuto borseggio: un uomo, un trans, ha strappato il portafoglio ad una donna e poi è scappato verso piazza Matteotti.

L'allarme è scattato subito dopo: in pochi minuti sul posto è giunta una volante della polizia. Decisiva per individuare il ladro la dettagliata testimonianza di alcuni passanti che hanno riferito dell'eccentrico abbigliamento casual del ladro, con scarpe con tacco alto, "sembrava un trans" hanno aggiunto alcuni.

L'autore del furto è stato intercettato dai poliziotti a qualche decina di metri, in via San Lorenzo. L'uomo si era già disfatto della refurtiva, ma vistosi incastrato, ha indicato agli agenti dove l'aveva nascosta consentendo di recuperare il portafoglio con i soldi ancora all'interno, poi riconsegnato subito alla vittima del furto.

Il ladro è stato denunciato per il borseggio ma anche per non avere osservato le prescrizioni del decreto anti coronavirus che impone di stare in casa e non uscire senza un valido motivo.