Viaggiare in bus, genovesi virtuosi e regolarmente muniti di biglietto

di Anna Li Vigni

Carnet o abbonamento per spostarsi con tranquillità. Da Amt più controlli ma anche più agevolazioni per bambini, ragazzi e studenti

Viaggiare in bus, genovesi virtuosi e regolarmente muniti di biglietto

Abbiamo fatto tappa in una fermata molto affolata im via XX Settembre: sui bus genovesi regolarmente muniti di biglietto. Ogni giorno sono in servizio circa 50 Verificatori Titoli di Viaggio per il controllo ordinario dei viaggiatori. 

In più settimanalmente si effettuno delle verifiche intensive che impegnano in contemporanea un alto numero di verificatori (10/15) in contemporanea su una determinata fermata o linea.

In questo modo si mettono in campo azioni ad alta visibilità che servono per contrastare il fenomeno dell’evasione tariffaria. 

Più controlli ma anche nuove agevolazioni: da settembre i piccoli viaggiatori minori di 10 anni non pagheranno nessun biglietto per spostarsi su tutte le linee urbane. I ragazzi dai 19 ai 25 anni, potranno avere l'abbonamento annuale a 255 euro anzichè 395 euro indipendentemente dall'importo ISEE che non è piu necessario, tra l'altro  in virtù di questa tariffa unica, dedicata a questa fascia di età. 

Per tutte le matricole, di qualunque età, iscritte al primo anno di una qualunque facoltà, l'abbonamento è gratuito grazie ad un accordo tra Comune di Genova e Ateneo genovese