Autostrade, nasce il tavolo Mit - "Salviamo Genova e la Liguria"

di Redazione

Il gruppo di lavoro discuterà sulla quantificazione dei danni causati dal traffico in tilt sulla rete ligure in questi mesi

Il tavolo di lavoro richiesto al ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti da molti esponenti dell'economia regionale, riuniti nel comitato "Salviamo Genova e la Liguria", è diventato realtà.

Il gruppo di lavoro servirà a quantificare i danni causati dal traffico dovuto ai tanti cantieri aperti da Autostrade sulla rete ligure negli ultimi mesi. Si lavorerà anche per calcolare gli indennizzi per gli operatori economici. I mebri del tavolo si riuniranno a breve in modo da raccogliere i primi dati, che saranno presentati il prossimo 2 settembre in una riunione già programmata al Ministero. 

Al tavolo parteciperanno Massimo Giacchetta, Paolo Odone, Giovanni Mondini, Giampaolo Botta e Giuseppe Tagnochetti, nelle vesti di rappresentanti del comitato "Salviamo Genova e la Liguria". Per il Ministero delle
Infrastrutture e dei Trasporti parteciperanno ai lavori il responsabile della direzione competente Felice Morisco e il vice capo di gabinetto Giancarlo Caselli.