Atalanta-Psg 1-2: la Dea si ferma a tre minuti dal sogno

di Marco Innocenti

Bergamaschi in vantaggio con Pasalic, poi nel recupero Marquinhos e Choupo-Moting firmano il sorpasso-beffa

Atalanta-Psg 1-2: la Dea si ferma a tre minuti dal sogno

La corsa dell'Atalanta di Giampiero Gasperini si ferma a tre minuti appena dal sogno. Bergamaschi avanti al 26' con la rete di Pasalic con un sinistro a giro. Il Psg spreca l'impossibile durante la seconda metà del primo tempo. All'intervallo, però, la squadra nerazzurra è in vantaggio. Nella ripresa, l'Atalanta avrebbe l'occasione per il raddoppio ma Djimsiti spreca da pochi passi. 

Proprio allo scadere, però, arriva la doccia fredda: Neymar mette dentro un tiro-cross sul quale Marquinhos si fa trovare pronto alla deviazione e fa 1-1. Ma purtroppo per l'Atalanta non è ancora finita: al 93' Neymar serve dentro Mbappè, cross basso e Choupo-Moting, entrato da 10' al posto di Icardi, batte ancora Sportiello.