Assarmatori, Merlo: "La nuova Commissione Eu rimetta al centro le politiche marittime"

di Pietro Roth

Il presidente di Federlogistica: "Giusta la critica di Messina, serve un cambio di passo"

Assarmatori, Merlo: "La nuova Commissione Eu rimetta al centro le politiche marittime"

Il vero fallimento dell'Unione Europea è nelle politiche marittime e del Mediterraneo? Lo ha sostenuto il presidente di Assarmatori Stefano Messina nel corso della relazione di apertura del primo annual meeting, ed è d'accordo anche Luigi Merlo, presidente di Federlogistica.

"E' un allarme vero, non si può negare - ha detto Merlo - Però nel contempo può essere anche un auspicio, uno stimolo per la nuova Commissione Europea: lavoriamo su ecobonus europeo, su politiche coordinate, speriamo ci possa essere un commissario europeo con attenzione alle infrastrutture marittime, oltre che a quelle terrestri, e ci auguriamo possa essere italiano. Ma anche all'interno della revisione delle reti Ten T si può lavorare molto. Si parla anche di una contribuzione a livello transnazionale e sono convinto che questa sia una delle tematiche su cui lavorerà molto Assarmatori nei prossimi mesi".