Arenzano, usa il reddito di cittadinanza per spacciare droga: 4 arresti

di Redazione

Quattro persone in manette, utilizzavano i soldi per acquistare lo stupefacente da rivendere

Quattro persone arrestate, due in carcere e due due ai domiciliari, per detenzione e spaccio di droga. E' questo il risultato di un blitz dei carabinieri di Arenzano al termine di una indagine coordinata dal sostituto procuratore Chiara Paolucci. Secondo quanto appurato dai militari, uno degli arrestati percepiva il reddito di cittadinanza, senza averne diritto, che reinvestiva per acquistare lo stupefacente da spacciare.

Durante le perquisizioni sono state rinvenute due pistole a tamburo illegalmente detenute, di cui una rubata, e 350 proiettili dello stesso calibro delle armi. Il gip ha disposto la sospensione del reddito di cittadinanza alla persona coinvolta.