Anniversario Ponte Morandi, Cartabia: "Nessun rischio sul processo, ve lo assicuro"

di Edoardo Cozza

Il ministro della giustizia afferma con certezza: "La riforma non intaccherà la vostra richiesta di giustizia, io sono al vostro fianco"

Anniversario Ponte Morandi, Cartabia: "Nessun rischio sul processo, ve lo assicuro"

Ecco l'intervento del ministro della giustizia Marta Cartabia dalla Radura della Memoria, in occasione del terzo anniversario della tragedia del Morandi: "Il saluto del governo commosso e partecipe va ai familiari delle 43 persone che trovarono la morte nello sconcerto di tutto il Paese. Quanto accaduto sia un'ammonizione, un monito: certe cose non devono accadere più. Ho guardato negli occhi quei parenti e io sono qui da madre per sentire sulla mia pelle lo strazio, il dolore di chi ha perso un figlio in quella tragedia. La memoria rinnova la passione, il patire: ma far memoria qui a Genova è un'esigenza collettiva, necessaria anche per tutto il Paese. 
Il bisogno di giustizia va ascoltato e deve trovare risposta in tempi brevi: è giusto chiederlo, è giusto che arrivi. 
La riforma del processo penale non brucerà la domanda di verità e giustizia: non ci sono equivoci, non ci sono rischi sul processo del ponte Morandi, lo voglio ribadire con forza davanti a voi familiari, dopo avervi incontrato. 
Bisogna riflettere più di una volta prima di diffondere opinioni che gettano allarme e lanciano sconforto in chi è già provato dal dolore: basta leggere il testo della riforma, non serve un giurista. Tutti i processi che riguardano anche altri gravi disastri debbono essere portati a termine: il governo ha lavorato sui tempi della giustizia, per assicurare giustizia, non per stroncare il lavoro dei giudici. L'improcedibilità è solo una extrema ratio, perché la riforma è volta a sollecitare le fasi del processo in tempi rapidi. Se non fosse così, non potrei essere qui a guardare negli occhi chi ha sofferto e soffre. 
Dal baratro di quel 14 agosto 2018 usciremo se lavoreremo su una cultura nuova, una cultura diversa".