Amministrative 2021 in Liguria, secondo turno al via a Savona e Rondanina

di Marco Innocenti

Nella città della Torretta è sfida Russo-Schirru. Nel piccolo comune genovese, due settimane fa, il sorprendente pareggio fra i due candidati

Amministrative 2021 in Liguria, secondo turno al via a Savona e Rondanina

Sono Savona e Rondanina i due comuni liguri interessati dal voto in questo secondo turno delle amministrative 2021. Nella città della Torretta, gli elettori sono chiamati a scegliere il successore di Ilaria Caprioglio: i due candidati a contendersi la poltrona di palazzo Sisto sono Marco Russo e Angelo Schirru, che nella prima tornata hanno ottenuto rispettivamente il 47,79% e il 37,31% dei voti. Sul dato, a Savona come nel resto d'Italia, pesa e non poco un'affluenza decisamente bassa, che si è fermata al 52,43%, in netto calo rispetto al 61,91% di cinque anni fa.

Situazione completamente diversa a Rondanina, piccolo comune alle pendici dell'Appennino nell'entroterra di Genova. Qui il primo turno elettorale si è concluso in perfetta parità: 22 voti per Gaetanino Giovanni Tufaro (Innovazione e Progresso Rondanina) e 22 voti anche per Claudio Agostino Casazza (Rondanina Per Noi). A rendere ancor più curiosa la competizione, il fatto che un 45esimo elettore (che a questo punto sarebbe stato davvero decisivo) si era effettivamente recato alle urne ma ha presentato scheda bianca. E così anche a Rondanina, il comune più piccolo fra quelli chiamati al voto in queste elezioni 2021, si è dovuti andare al ballottaggio, nonostante i residenti siano appena 76 e gli elettori solo 69.

Le urne resteranno aperte oggi, domenica, dalle 7 alle 23 e domani, lunedì, dalle 7 alle 15. Per votare sarà necessario esibire un documento d'identità valido e la scheda elettorale. Chi l'avesse smarrita o non avesse più spazi per i timbri di avvenuto voto, potrà richiederne un duplicato all'ufficio elettorale del proprio comune e gli verrà rilasciato immediatamente. Per entrare nel seggio, non sarà necessario esibire il Green Pass.

Per esprimere il proprio voto, basterà tracciare un segno sul nome di uno dei due candidati presenti sulla scheda elettorale. Ad essere eletto, sarà il candidato che avrà ottenuto il maggior numero di voti. Nel caso di Rondanina, se si verificasse una nuova parità, ad essere eletto sarà il candidato più anziano.