Alessandra Amoroso:" Mi violentavo psicologicamente"

di Redazione

La cantante per molto tempo pensava di non meritare il successo e si riempiva di autocritiche.

Alessandra Amoroso, vincitrice di Amici 8 del 2009, è una delle giovani cantanti più apprezzate e ha rivelato che per molto tempo pensava di non meritare il successo e si riempiva di autocritiche. Poi, durante il primo lockdown, nel 2020 si è fermata a pensare sulla sua vita. 

"Sono sempre stata il limite di me stessa. Mi davo regole, pensavo sempre che non ce l'avrei mai fatta, che non meritavo quello che avevo, mi riempivo di autocritiche, mi violentavo psicologicamente. Ho messo un punto e ho voltato pagina. Adesso so chi sono" ha rivelato Alessandra Amoroso.

Il cambiamento interiore è diventato chiaro nella primavera dello scorso anno:" Il 5 Maggio quando sono tornata a Lecce. Oltre a ritrovare la famiglia ho fatto un incontro importante con la musica. "Karaoke" con i miei fratelli Boombdabash è stata un'apertura sulla luce, un'esplosione d'amore. Mi sono riacchiappata. Lo step in più è stato "Pezzi di cuore" con Emma".

La 34 enne ha rivelato di aver superato la paura del buio, "Da bambina ho sempre dormito con una sorella. Prima, con Francesca la mia sorella maggiore, poi quando è cresciuta e ha avuto la sua stanza, sono passata con Marianna la più piccola. Ero la fifona di famiglia, mi facevano paure le ombre, avevo sempre la lampadina accesa. Solo adesso ho smesso di accendere la luce se vado in bagno di notte".