Ponte per Genova, al via il varo maxi campata sulla ferrovia, il decreto non ferma i lavori

di Michele Varì

Il cantiere prosegue anche se quasi tutta l'Italia si ferma

 Ponte per Genova, al via il varo maxi campata sulla ferrovia, il decreto non ferma i lavori

E' stata avviato il varo della maxi campata di 100 metri del nuovo ponte per Genova che dovrebbe durare 24 ore: la trave è stata presa in carico dal sistema degli strand jack. Prima ci saranno le prove di carico, poi la campata inizierà lentamente a salire
I lavori nonostate il nuovo decreto del premier Conte che ferma quasi tutta l'Italia che non opera in contesti legati all'emeregenza sanitaria dovrebbero proseguire anche da lunedì: è stato smentita infatti la possibilità di sospendere il cantiere per quindici giorni, come ventilato da sindacati e suggerito dall'emergenza Covid-19 che sta mettendo a dura il Paese.

Il modello Genova, insommam non si ferma. Lo ha deciso la politica, l'input di proseguire è arrivato direttamente dal governo e avallato dal commissario e sindaco di Genova Marco Bucci.

Si è fermata invece la ditta Cossi, la più importante di quelle in sub appalto, sede a Sondrio, nella Lombardia martoriata dal virus, che ha voluto così tutelare i propri lavoratori, una decisione apprezzata dai sindacati che hanno definito il titolare della ditta "un imprenditore che tratta i propri lavoratori come farebbe un padre di famiglia con i propri figli".

Si racconta che alcuni trasfertisti del Ponte che arrivano dal nord Est e dal sud dell'Italia per evitare di mettere a repentaglio la salute della propria famiglia stiano rinunciando a rientrare a casa nei giorni in cui non lavorano, e trascorrono le giornate di riposo nel campo base del cantiere o comunque nei domicili genovesi.