AdSP di Venezia e Chioggia, il Mit "attesta" la regolarità del bilancio 2019

di Marco Innocenti

Il Comitato di Gestione verrà riconvocato per l'approvazione: l'ordine del giorno sarà lo stesso dello scorso 18 giugno

Nuovo capitolo nella lunga contesa in corso da settimane in seno al Comitato di Gestione dell'Autorità di Sistema Portuale del mar Adriatico Settentrionale. Ieri infatti, secondo quanto riportato dalla stessa AdSP, il capo di gabinetto del Mit ha riconosciuto “la regolarità del bilancio consuntivo già presentato per l’approvazione nella seduta del 18 giugno scorso del Comitato di gestione, a conclusione della ispezione tecnico-amministrativa eseguita dalla Direzione generale ‘Vigilanza sulle Autorità Portuali’ del Ministero medesimo”. L'Autorità ha anche fatto sapere che "provvederà a breve a riconvocare il Comitato di gestione al fine di approvare il Rendiconto consuntivo 2019". 

Sull'eventuale commissariamento dell'ente a fronte della mancata approvazione del bilancio, l'AdSP fa anche sapere che "il Direttore Generale ha riconosciuto che la norma di legge va letta nel contesto della situazione e alla luce della correttezza del documento contabile presentato in Comitato. La Direzione generale, a questo proposito, ha riconosciuto, dopo adeguata analisi tecnico-amministrativa e approfondito controllo documentale, nonché a seguito della audizione del Presidente Musolino, che il bilancio consuntivo dell’AdSP non presenta alcuna criticità ed è assolutamente regolare sotto il profilo economico, finanziario e amministrativo".

Un passo avanti che consolida quindi la posizione del presidente Musolino, tanto che la prossima convocazione prevederà lo stesso ordine del giorno di quella dello scorso 18 giugno.