Acquario di Genova, "difficile restare a galla"

di Eva Perasso

Beppe Costa: "Pronti a ripartire con le dovute precauzioni"

"L'Acquario è chiuso al pubblico dal 7 marzo e lo sarà ancora per un po' di tempo ma ovviamente abbiamo pesci e animali mammiferi che devono essere mantenuti", così racconta Beppe Costa in diretta a Telenord commentando il momento di difficoltà economica della struttura genovese. 

"Stiamo aspettando di poter riaprire per poter avere nuovamente visitatori che ci permettano di mantenere tutto": 12mila animali, tantissime vasche, e la ricerca di una formula per riaprire in sicurezza. "La cosa più importante è la distanza e quella si può rispettare, organizzandosi. Lavaggio mani e sanificazione anche. Avevamo già fatto una pre-prova a inzio marzo, in una settimana di apertura avevamo sanificato e distanziato le persone. Attendiamo ora indicazioni per capire come si può riaprire e riavviare il turismo", dice Costa.