2 giugno, Festa della Repubblica: 75 anni fa gli italiani abbandonavano la monarchia

di Gregorio Spigno

Fu la prima votazione a suffragio universale indetta in Italia

2 giugno, Festa della Repubblica: 75 anni fa gli italiani abbandonavano la monarchia

La Repubblica Italiana compie oggi 75 anni. Tra il 2 e il 3 giugno del 1946 si tenne, infatti, il referendum istituzionale con cui gli italiani vennero chiamati alle urne per decidere quale forma di Stato, tra monarchia e repubblica, fosse la migliore per il Paese.

Il referendum fu indetto una volta terminata la seconda guerra mondiale, poco dopo la caduta del fascismo che era stato sostenuto per più di 20 anni.

Fu la prima votazione a suffragio universale indetta in Italia e si concluse con 12.717.923 voti in favore della repubblica contro 10.719.284 per la monarchia (54,3%-45,7%). Il risultato venne reso noto il 10 giugno, ma la nascita della Repubblica Italiana venne sancita dalla Corte di Cassazione otto giorni più tardi.