Ventimiglia, accoltella la compagna a Brescia e fugge alla frontiera: arrestato

di Edoardo Cozza

L'uomo fermato dai carabinieri stava cercando di passare la frontiera. La donna non sarebbe in pericolo di vita

Ventimiglia, accoltella la compagna a Brescia e fugge alla frontiera: arrestato

Ha accoltellato nella notte a Brescia la compagna, al culmine di un litigio, ed è fuggito. Un 37enne di origini tunisine è stato fermato alla stazione dei pullman di Ventimiglia, in Liguria. Stava cercando di passare la frontiera, forse per poi raggiungere il Nord Africa.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, che ieri notte sono intervenuti nella abitazione della coppia in via Diaz, l'uomo ha accoltellato la convivente al culmine di un litigio poco dopo le 3 ed è fuggito. La donna, una italiana di 45 anni, ha chiesto aiuto ai vicini di casa. Trasportata in ospedale, non sarebbe in pericolo di vita.