Venti negozi razziati in tre mesi nel Ponente: arrestato il capo della baby gang

di Redazione

In manette un ragazzo di 18 anni, denunciati i suoi quattro complici. Incastrati dalle telecamere di videosorveglianza

 In tre mesi hanno razziato venti negozi tra Pietra Ligure e Loano, spaccando le vetrine e saccheggiando quanto trovavano.

I carabinieri di Albenga e di Pietra hanno individuato la gang e arrestato il capo.

In manette è finito un ragazzo di 18 anni mentre i suoi complici, due minorenni e due maggiorenni, sono stati denunciati.

I ragazzi hanno preso di mira bar, tabaccherie, negozi di abbigliamento, ma anche macchine e moto.

Per entrare nei negozi spaccavano le vetrine e poi rubavano tutto: stecche di sigarette, gratta e vinci, monetine.

A volte hanno messo a segno anche più colpi in una notte sola.

I militari hanno incastrato la banda attraverso le immagini di videosorveglianza dei negozi e alcune testimonianze. I carabinieri hanno anche ritrovato la refurtiva in casa dei giovani e l'hanno restituita ai proprietari.