Tags:

Unige ambiente rettore elezioni

Università di Genova, confronto pubblico tra i quattro candidati rettore

di Redazione

Il dibattito promosso dagli studenti del gruppo "Idee Giovani Unige" Le elezioni si terranno online tra settembre e i primi ottobre

Università di Genova, confronto pubblico tra i quattro candidati rettore

All'università di Genova il 4 settembre si è tenuto un incontro pubblico tra i candiati rettore organizzato da un gruppo di studenti, Idee giovani Unige.  Le elezioni per la successione al giurista Paolo Comanducci si terranno online tra la metà di settembre e i primi di ottobre con un eventuale ballottaggio il 20 e 21 ottobre.

Nell'aula Magna di Balbi 5, quindi, sono stati ospitati secondo tutte le norme di distanziamento sociale 50 giovani che hanno potuto porre domande ai candidati, tre professori provenienti dalla facoltà di Ingegneria, Federico Delfino, Enrico Giunchiglia e Fabio Lavagetto, e il preside della Scuola di scienze mediche, Gianmario Sambuceti.

Un dibattito durato circa due ore, con tempi contingentati in due minuti per le risposte, che su richiesta degli studenti, si è sviluppato, principalmente, attorno ai temi della sostenibilità ambientale. "Il tema che guida il nostro movimento è quello della lotta alle mafie dell'impegno sull'ambiente", ha spiegato Pietro Adorni, membro del cda e rappresentante di Idee giovani Unige.

Le domande hanno spaziato dall'apertura dell'ateneo verso la città all'edilizia universitaria, come quelle per rendere le strutture più accessibili, sicure ed ecocompatibili, minimizzando i consumi elettrici e termici, dal ruolo delle sedi decentrate, ai trasporti, ma anche sul supporto al reddito per gli studenti in questa emergenza e alle proposte per implementare le attività sportive.