Condividi:


Udinese-Genoa 1-0, De Paul accende gli incubi del Grifone. L'urlo di Scamacca stroncato dal var

di Alessandro Bacci

L'attaccante segna allo scadere ma è in fuorigioco, poche idee per i rossoblu: l'assalto finale non basta

Il Genoa trova la terza sconfitta consecutiva, alla Dacia Arena l'Udinese vince 1-0 grazie alla rete di De Paul. Una partita brutta, con poche occasioni da goal e poche idee. I rossoblu mostrano difficoltà nella costruzione del gioco, i bianconeri sono bravi e cinici a colpire al momento giusto senza grandi sforzi. Una sconfitta per i rossoblu che riaccende l'incubo retrocessione.

Nel primo tempo i ritmi sono abbastanza blandi. Per la prima occasione da gol bisogna attendere il 21' con Bani che prova il colpo di testa ben servito da Pellegrini ma il pallone termina alto. Alla prima vera chance l'Udinese colpisce. Al 31' De Paul arriva al limite dell'area e calcia di destro, il pallone batte Perin e si insacca in rete. 1-0 per i padroni di casa al primo tiro in porta. Il primo tempo termina così, con una partita brutta e con poche azioni, i friulani si dimostrano estremamente cinici.

Nella ripresa la reazione del Genoa stenta ad arrivare. L'attacco rossoblu crea davvero poco e per l'Udinese è semplice controllare il match. Maran prova a dare la scossa sostituendo uno spento Pandev con Shomurodov. L'attacco, però, non incide mai neanche nella ripresa. All'83' De Paul colpisce la traversa su calcio di punizione sfiorando il colpo del ko. La partita si accende nei minuti finali con l'assalto disperato dei rossoblu. Al 93' Musso vola e toglie il pallone dal sette su tiro di Bani. Pochi secondi più tardi Scamacca trova la rete all'ultimo respiro ma dopo l'esultanza arriva la doccia fredda: il var annulla il gol per posizione di fuorigioco millimetrico. Cresce la rabbia del Genoa e al 95' Perin rimedia un'espulsione per un brutto fallo da ultimo uomo a centrocampo. Rosso diretto. La partita termina così, con la sconfitta dei rossoblu che restno stabilmente al penultimo posto in classifica.