Ucraina, continuano i bombardamenti ma l'avanzata russa si arresta

di Redazione

Secondo gli Usa, Putin starebbe cercando rinforzi in Georgia. L'Europa vara un piano di diversificazione dell'energia e nuove sanzioni mirate

Ucraina, continuano i bombardamenti ma l'avanzata russa si arresta
Continuano i bombardamenti russi su diverse città dell'Ucraina.
Le sirene anti-aereo sono risuonate anche a Kiev, Kharkiv e Sumy.
I combattimenti sul campo proseguono, ma l'avanzata verso la Capitale sembra ormai essersi arrestata, come afferma il Pentagono: "La Russia sta cercando rinforzi in Georgia".
Il Cremlino ribadisce ancora una volta che il primo obiettivo resta il Donbass.
Mosca avrebbe annunciato all'esercito russo che la fine della guerra sarà entro il 9 maggio.
 
L'Eurosummit ha varato un piano di diversificazione dell'energia e nuove sanzioni coordinate per minare la capacità della Russia di continuare l'aggressione all'Ucraina.