Traghetto Genova-Porto Torres, a Tirrenia-Cin il bando di continuità territoriale per 5 anni

di Edoardo Cozza

La compagnia se lo è aggiudicato con un ribasso d'asta di oltre il 98% e riceverà un contributo di circa 500mila euro per gli oneri di servizio pubblico

Traghetto Genova-Porto Torres, a Tirrenia-Cin il bando di continuità territoriale per 5 anni

Dopo l'annuncio dato a settembre, Invitalia - per conto del Mims - ha pubblicato l'avviso di aggiudicazione a Tirrenia-Cin del bando di continuità territoriale marittima fra Genova e Porto Torres per 5 anni (60 mesi), nel periodo invernale compreso dall'1 ottobre al 31 maggio. Un servizio che viene garantito 365 giorni all'anno con due motonavi (tre nel periodo estivo con partenze diurne) Per garantire i collegamenti nella stagione winter lo Stato contribuisce con 25,8 milioni. Oltre a questa tratta Tirrenia-Cin si è già aggiudicata il collegamento Civitavecchia-Olbia, ma in accordo con Gnv e Grimaldi, senza oneri per lo Stato, mentre la Palermo-Cagliari-Napoli e la Cagliari-Arbatax-Civitavecchia (quest'ultima solo per sei mesi sino a marzo 2022), sono state affidate a Grimaldi

Tirrenia si è aggiudicata il bando da 25 milioni per espletare il servizio di continuità territoriale tra Genova e Porto Torres, con un ribasso d'asta di oltre il 98%. Complessivamente il contributo per gli oneri di servizio pubblico nel periodo invernale compreso dall'1 ottobre al 31 maggio che andranno alla Compagnia italiana di navigazione saranno poco oltre 510 mila euro.