Toti: “Orgoglioso dei liguri che hanno saputo reagire alle avversità”

di Antonella Ginocchio

I cittadini si sono rimboccati le maniche, puntualizza il governatore che affronta diversi temi

“Sono orgoglioso dei liguri che hanno saputo reagire con forza alle avversità di questi ultimi anni, dal crollo del Ponte Morandi ai problemi legati al dissesto idrogeologico”. Lo ha detto il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, ai nostri microfoni per un’intervista di fine anno.

Molti i temi trattati. In particolare, per quanto riguarda i problemi legati alla radioterapia del San Martino e alle inchieste in corso, il presidente ha ribadito che provvedimenti della Regione colpiranno eventuali responsabili. Ma – ha precisato – è necessario attendere innanzitutto l’esito delle inchieste. Nessuna caccia alle streghe anzitempo. 

Per quanto riguarda il dissesto idrogeologico, infine, il presidente ha ribadito la necessità di un piano e di poteri alle Regioni, che consentano di attuare la messa in sicurezza del territorio. Non è più pensabile – ha detto – continuare ad inseguire l’emergenza.