Terzo detenuto in pochi giorni evade grazie a un permesso premio

di Redazione

Dopo i due dal carcere di Marassi, un recluso condannato a 19 anni fugge dalla Spezia

Terzo detenuto in  pochi giorni evade grazie a un permesso premio

Terzo detenuto evade in Liguria in pochi giorni grazie ad un permesso premio, dopo i due non rientrati nell'istituto di Marassi di Genova, ieri sera alle 21 è toccato ad un detenuto italiano chiuso nell'istituto della Spezia dove stava scontando una pena a 19 anni per un vari reati come furti e rapine.

A denunciare l'evasione è il segretario regionale Uil polizia penitenziaria Fabio Pagani che sottolinea come l'escalation di evasioni grazie ai domiciliari è frutto "anche del fatto che le concessioni vengono assegnate senza il consulto dei poliziotti che più di ogni altro stanno a contatto e conoscono i reclusi".