Condividi:


Teatro Nazionale di Genova, al via la stagione 2020-2021

di Chiara Sivori

Novità per l'organizzazione del cartellone: rivelati solo i 15 titoli in programma dal 29 settembre al 19 dicembre

La cultura e la bellezza come strumenti per curare le anime messe a dura prova dalla pandemia: è questa la parola d'ordine del Teatro Nazionale di Genova, che il 29 settembre inaugurerà la stagione 2020 - 2021

Per il ritorno in platea del pubblico dopo mesi di chiusura forzata, il teatro ha pensato ad una formulazione "elastica" del cartellone, per adattarsi alla crisi economica legata alla pandemia e per essere pronti ad affrontare i possibili imprevisti di questa strana stagione post emergenza. Per ora sono stati rivelati solo i primi 15 titoli in cartellone, programmati fra il 29 settembre e il 29 dicembre . "Ci rendiamo conto che le difficoltà economiche ci sono per  tutti, e non potevamo chiedere uno sforzo economico per un abbonamento fino a luglio", dichiara Davide Livermore, direttore artistico del Teatro Nazionale, "In più ,abbiamo bisogno di capire come si evolverà la questione, quindi ci sembra serio pensare al pubblico, prenderci cura delle persone". Ma il morale rimane alto: "Ripartiamo con uno spirito indomito". 

Il 2020 è un anno importante per il Teatro Nazionale di Genova: il 22 dicembre ricorrono i cento anni dalla nascita di Ivo Chiesa, storico direttore dello Stabile. Per celebrare questa ricorrenza è stato istituito il Premio Internazionale Ivo Chiesa - Una vita per il teatro: la giuria, che sarà presieduta dal regista e direttore della Scuola di recitazione Mariangela Melato Marco Sciaccaluga, premierà talenti emergenti e professionisti consolidati provenienti da tutta Europa. La cerimonia di premiazione si terrà il 22 dicembre, data di nascita di Ivo Chiesa. 

Novità anche sul fronte dei biglietti e degli abbonamenti. Intanto acquistare online sarà più semplice che in passato. Registrandosi direttamente sul sito del Teatro, una volta acquistati i biglietti, basterà presentarli all’ingresso sala, stampati o sullo smartphone. Inoltre, chi effettua la registrazione al sito del Teatro riceverà promozioni dedicate sulla seconda parte di stagione. Per andare incontro al pubblico anche sotto l’aspetto economico, sono previsti nuovi biglietti agevolati per gli spettatori under 30 e over 65 e forme di abbonamento agili, che prevedono una spesa limitata.

Oltre al giovedì, gli spettacoli inizieranno alle ore 19.30 anche il sabato, la domenica saranno alle ore 16 e negli altri giorni alle ore 20.30.

Ecco l'elenco degli spettacoli dal 29 settembre al 29 dicembre:

3 ottobre, A Woman Left Lonely – Omaggio a Janis Joplin

Dal 14 al 25 ottobre, Tintarella di luna di Giorgio Gallione da Italo Calvino

Dal 16 al 25 ottobre:, Estate in dicembre di Carolina África Martín Pajares

Dal 20 al 25 ottobre,  I due gemelli di Natalino Balasso da Carlo Goldoni

Dal 4 al 8 novembre, Furore da John Steinbeck

Dall' 11 al 15 novembre, Creatura di sabbia da Tahar Ben Jelloun

Dal 17 al 29 novembre, Grounded di George Brant

Dal 18 al 8 novembre, Autunno in aprile di Carolina África Martín Pajares

Dal 27 al 29 novembre, Romeo e Giulietta di Babilonia Teatri da William Shakespeare

Dal 2 al 6 dicembre, Peachum Un’opera da tre soldi di Fausto Paravidino

Dal 9 al 19 dicembre, Il mercato della carne di Bruno Fornasari

Dal 10 al 13 dicembre, Oblivion Rhapsody 

27 dicembre, Smashed di John-Paul Zaccarini

29 dicembre,  Pour Hêtre