Condividi:


Stadio Ferraris, Anzalone: "Servono interventi nelle gradinate e nei distinti"

di Alessandro Bacci

Il consigliere: "la città vuole un impianto moderno e pronto alle sfide internazionali"

Genoa e Sampdoria "quest'anno hanno destinato risorse importanti allo stadio, ci sono dei lavori in corso, sappiamo che per i primi di dicembre dovrebbe essere completato un primo lotto di lavori. Ci auguriamo che nel 2020 ci sia una maggiore attenzione soprattutto per quanto riguarda le gradinate, i distinti, per coloro che fanno dei sacrifici facendo degli abbonamenti per andare a sostenere i nostri due club". Lo ha detto il consigliere delegato allo Sport del Comune di Genova Stefano Anzalone oggi pomeriggio a margine di un evento a Genova.

"L'amministrazione è di pungolo nei confronti della società Luigi Ferraris e riteniamo che alcuni lavori siano stati fatti nei tempi promessi, ma altri sono in ritardo. Cerchiamo di seguire con attenzione lo stadio che è un bene della città, tutti e due i club devono capire l'importanza di fare un passo in avanti e l' importanza di investire risorse importanti nel loro teatro".

Per quanto riguarda la proposta di una convenzione di 90 anni avanzata dai due club, Anzalone spiega: "I due club hanno fatto una proposta attraverso la società Luigi Ferraris, i nostri uffici la stanno valutando, ma la città e i tifosi chiedono innanzitutto di avere un impianto moderno e pronto alle sfide internazionali".

Condividi: