Spostamenti il 25 e 26 dicembre, Toti: "Via libera ai movimenti all'interno della stessa provincia? Sarebbe un miglioramento"

di Redazione

Il presidente lancia una frecciata al governo: "Mentre in UK inizia la vaccinazione, noi schieriamo 70mila uomini a difesa dei sacri confini comunali"

spostamenti per il 25 e il 26  dicembre, ma solo all'interno della stessa provincia. In queste ore gli enti locali sono in pressing sul Governo per cercare di strappare questa deroga alla norma dell'ultimo Dpcm che vieta di uscire dal proprio comune di residenza nei giorni di Natale e Santo Stefano. Secondo il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, questa ipotesi sarebbe un passo in avanti: "Sarebbe sicuramente un miglioramento, io avevo auspicato che le regole del Natale potessero essere le stesse di questi momenti, con maggiore o minore libertà a seconda della situazione dei contagi nei territori. E' stata fatta una scelta diversa, spero che ora possa essere mitigata almeno nei suoi aspetti più iniqui".

A margine dell'inaugurazione del presepe allestito davanti alla sede della Regione, Toti ha anche tirato una stoccata al governo: "Nel giorno in cui la Gran Bretagna inizia la sua campagna di vaccinazione di massa, noi dispieghiamo 70mila uomini per vigilare sui sacri confini comunali. Mi sembra una cosa che non sta nella serietà che i tempi prevederebbero".