Spiagge pulite a Santa Margherita con "A pesca d'immondizia"

di Redazione

Al lavoro circa 60 volontarie fra cui anche il sindaco Paolo Donadoni e due subacquei

Spiagge pulite a Santa Margherita con "A pesca d'immondizia"

Giornata di pulizia delle spiagge e dei fondali di Santa Margherita, per la quarta edizione di "A pesca d'immondizia", l'evento organizzato dall'associazione Lady Martina Sportfishing che ha raccolto sul litorale della cittadina rivierasca circa 60 persone, fra pescatori e non, con anche il sindaco Paolo Donadoni a dare una mano.

"Dopo la mareggiata tra gli scogli e sulle spiagge si è depositato tantissimo materiale soprattutto legno e polistirolo - ha spiegato Fabio Storelli, presidente dell'associazione - Ed è quello che è stato raccolto in gran parte. Abbiamo tolto da spiagge e scogliere tanto materiale da far fare al camioncino su cui caricavamo i rifiuti una decina di viaggi".

La pulizia ha interessato tutto il fronte mare cittadino e anche i fondali grazie all'aiuto di due subacquei. Al termine dell'iniziativa riconoscimenti per tutti i partecipanti e un premio speciale all'Amministrazione comunale di Santa Margherita e alla Capitaneria, per il lavoro svolto durante e dopo la mareggiata del 29 ottobre scorso.