Spezia, 71 chili di alimenti trasportati fra muffa e ristagni d'acqua: 2500 euro di multe

di Redazione

L'uomo, un 41enne di Massa Carrara, sul suo camion aveva latticini, salumi, carne, pesce e funghi: tutto sequestrato

Spezia, 71 chili di alimenti trasportati fra muffa e ristagni d'acqua: 2500 euro di multe

Settantuno chili di alimenti trasportati su un camion fra ristagni d'acqua e muffa. A scoprire tutto è stata la polizia stradale della Spezia durante una serie di controlli mirati in occasione delle festività natalizie insieme con personale della 'Asl 5. La merce era su un autocarro isotermico condotto da un cittadino italiano 41enne residente nella provincia di Massa Carrara che trasportava latticini, salumi, prodotti ittici e funghi.

Gli operatori hanno subito notato che l'interno del vano frigorifero si presentava in condizioni igieniche non idonee al trasporto alimentare, con ristagni di acqua sul pavimento e muffa, scaffalature non sanificate; la merce, inoltre, era priva delle etichette necessarie alla loro "tracciabilità" e molti degli articoli erano addirittura privi di qualsiasi confezionamento. Il personale dell'Asl ha confermare che il trasporto stava avvenendo in violazione della prevista normativa, in assenza di corretta conservazione e di tracciabilità dei prodotti.

La merce è stata quindi ritenuta dallo stesso personale ASL non più idonea alla vendita e sottoposta a vincolo sanitario tramite sequestro; al conducente sono state contestate sanzioni per un importo complessivo di 2500 euro.