Sospiro di sollievo: ritrovato vivo il bimbo di 2 anni scomparso nei boschi del Mugello

di Alessandro Bacci

Era finito in un burrone a circa 3 km da casa, un giornalista lo ha ritrovato sentendo dei rumori e dei lamenti

Sospiro di sollievo: ritrovato vivo il bimbo di 2 anni scomparso nei boschi del Mugello

Il bambino era in fondo a una scarpata, a ridosso della strada e profonda una cinquantina di metri ed è stato poi recuperato da un carabiniere che si è calato. Il piccolo Nicola ha già visto i suoi genitori. Ora il bambino, con l'elisoccorso, dovrebbe essere portato in ospedale o al Meyer di Firenze o a Faenza per controlli: un medico lo sta valutando. Da quanto spiegato il piccolo starebbe comunque bene.

Anche il governatore della Liguria Giovanni Toti ha commentato la splendida notizia: "Non potevamo vedere foto più bella questa mattina. Nicola, il bimbo di due anni scomparso nel Mugello, è stato ritrovato in un burrone vicino casa. Il piccolo sta bene e dopo tanta paura potrà finalmente riabbracciare la sua famiglia! Grazie al giornalista che l’ha ritrovato e ai soccorritori che non si sono mai fermati."

(Foto Facebook Giovanni Toti)