Solaris fornirà 123 autobus elettrici a sette città della Romania

di Marco Innocenti

Un contratto di circa 65 milioni di euro di valore complessivo

Solaris fornirà 123 autobus elettrici a sette città della Romania

Sullo sfondo di una gara pubblica indetta dal Ministero dei Lavori Pubblici della Romania, la controllata del gruppo CAF, Solaris, è stata selezionata per la fornitura di 123 autobus elettrici da consegnare a sette città rumene. Il valore totale del contratto ammonta a circa 65 milioni di euro. Solaris fornirà autobus elettrici Urbino lunghi 12 metri per le città di Iași, Sibiu, Sighetu Marmației, Suceava, Târgu Mureș e Pitești.

Il contratto contempla intervalli di tempo variabili per queste unità a seconda di ciascun luogo di consegna. Tuttavia, tutti gli ordini dovrebbero essere completati entro la fine del 2022.

Il contratto prevede, oltre ai veicoli stessi, anche la fornitura dell’infrastruttura di ricarica necessaria per le unità. In particolare, 123 prese di corrente da 40kW in dotazione, oltre a 36 caricatori a pantografo da 300 kW.

Questa gara è stata una delle più importanti per autobus elettrici, considerando il suo volume, tra gli appalti pubblici attualmente in corso in Europa.

L’affiliata del Gruppo CAF ha chiuso il 2020 segnalandosi come il più grande produttore di autobus elettrici in Europa con una quota di mercato del 20%: nel 2020, l’azienda ha fornito un totale di 457 bus elettrici, lunghi 12 e 18 metri, il triplo delle consegne fatte l’anno precedente.

Nel 2020, quando la maggior parte delle aziende ha lottato contro una situazione molto complessa, Solaris
è riuscita a raggiungere vendite record sia per fatturato annuo che per numero di veicoli, con 1560 unità vendute.